“Filippo ha la bocca del Milan!”

È tutta colpa di Filippo. O merito di Filippo se ci siamo trovati a chiacchierare in famiglia di apparecchi ortodontici. 

Sì, perché Alice è tornata a casa e ha detto: “Filippo è fuori, ha la bocca del Milan!” E nel suo disappunto c’era per metà l’essere una piccola interista e per metà lo stupore per chi è tanto tifoso da mettersi in bocca una cosa con i colori sociali del suo club.

Il fatto è che Filippo, come altri, porta l’apparecchio ai denti. E siccome è tifoso, si è fatto fare un apparecchio in tinta con il suo cuore rossonero.

Io mi sono ricordato di un video a cartoni molto carino (lo trovate qui sotto) che avevo trovato tempo fa curiosando su Genitori Channel e ce lo siamo visti tutti insieme. E la piccola è andata a prendersi subito lo spazzolino per imitare i personaggi del video. Mentre la grande ha commentato che le pareva una buona idea lavarsi i denti per 3 minuti interi… a patto di trascorrerli ascoltando la propria canzone preferita, proprio come consigliato dal video. E così ora si organizzerà per portare una mini filodiffusione anche in bagno. Per lavarsi i denti con Elisa o Lady Gaga, ecco.

E poi in effetti sia io che la mamma l’apparecchio l’abbiamo portato, sebbene in età diverse e per motivi e con risultati diversi.
Per me non è stato difficile: lo mettevo solo di notte per correggere una masticazione inversa. Andavo dal dentista una volta a settimana, dopo musica, a farmelo “stringere”. Però non ricordo perché smisi di portarlo prima  di correggere la masticazione. A volte mi chiedo quante emicranie siano dovute a quel difetto lì.
Mia moglie invece, da ragazza, con un apparecchio fisso ha corretto il suo sorriso. Che non le rendeva giustizia e ora invece risplende. Alice per fortuna ha una dentatura perfetta (ma guardandola a volte mi chiedo se esista un apparecchio per i capelli, sì per per correggere la pettinatura). Viola è ancora ai denti da latte e per ora sembra tutto in ordine.
Intanto Filippo domani verrà interrogato. Sì, da Alice che ha si è ripromessa di chiedergli come si lava i denti. E che canzone usa. “Speriamo non l’inno del Milan”, ho detto.

E poi abbiamo deciso di partecipare al concorso di SunStarGum: che tu abbia o meno l’apparecchio, sorridi, scatti una foto e la mandi. E puoi vincere un weekend a Gardaland oppure un iPad.
Il fatto è questo: Alice punta al primo premio. Io al secondo. Ma faremo di tutto per vincere.

55 Comments on ““Filippo ha la bocca del Milan!”

  1. Thank you for the auspicious writeup. It in fact used to be a leisure account it.
    Look complicated to more introduced agreeable from you!
    However, how could we be in contact?

  2. I know this website gives quality dependent posts and extra material, is there any other site
    which presents these kinds of data in quality?

  3. Hello, for all time i used to check blog posts here in the early
    hours in the daylight, because i like to find out more and more.

  4. І’m gone tо inform my little brotheг, that he should
    also visit this wеbloɡ on regular basis to get updɑted from lаtest reports.

  5. An outstanding share! I have just forwarded this onto a colleague who had been conducting a little homework on this.
    And he actually bought me lunch simply because I discovered it for
    him… lol. So allow me to reword this…. Thank YOU for the meal!!
    But yeah, thanks for spending some time to talk about this matter here on your web
    page.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.